Post alluvione, gli agricoltori costituiscono un comitato

Tra tutti i danneggiati sono quelli che al momento non hanno speranze di risarcimento perché il Fondo di solidarietà, attraverso il quale passano i risarcimenti in agricoltura, non è stato ancora finanziato, ma sono preoccupati soprattutto perché senza messa in sicurezza del Paglia e dei suoi affluenti sono esposti nuovamente agli stessi rischi. E’ per questo che agricoltori dell’Orvietano hanno costituito un comitato. Sono una sessantina.

Di seguito la nota:

In data 28 Agosto 2013 in Orvieto, presso la sala del Governatore, si è tenuta una riunione di imprenditori agricoli che hanno subito danni a causa dell’evento alluvionale del Novembre scorso.

Al termine del dibattito è stata decisa la costituzione di un Comitato con lo scopo di sensibilizzare le istituzioni competenti che, a nove mesi dall’alluvione si sono rivelate scarsamente presenti, se non totalmente assenti rispetto ai problemi esistenti.

Le questioni più rilevanti si sono evidenziate negli aspetti del risarcimento e della messa in sicurezza del fiume Paglia e dei suoi affluenti.

In particolar modo il Comitato si prefigge di incalzare i Parlamentari umbri, in relazione ai finanziamenti per il risarcimento, e la Regione dell’Umbria per la gestione dei fondi per la messa in sicurezza del territorio.

All’incontro erano presenti i rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali(Coldiretti, Cia e Confagricoltura),che sono intervenuti ed hanno assicurato il loro impegno a sostenere l’iniziativa.

A conclusione si invitano quanti non presenti all’assemblea a partecipare al Comitato prendendo contatto con Roberto Caporalini 3476645515 o inviando una mail all’indirizzo: comitato.agricoltoriorvietano@gmail.com

da Orvietosi.it

Facebook
GOOGLE
http://www.monterubiaglio.it/post-alluvione-gli-agricoltori-costituiscono-un-comitato">
Twitter
INSTAGRAM